ALL I WANT FOR CHRISTMAS…

20161226_180001

Anche quest’anno il consueto pranzo di Santo Stefano con gli amici è giunto al termine… è una sorta di rito a cui mi voglio proprio affezionare, una specie di sicurezza, una ricarica per il nuovo anno.

E sicuramente meno ubriaca dello scorso anno scrivo il mio post. Rileggevo i buoni propositi per il 2016: ci sono un paio di punti che ho portato a termine e sì, mi ritengo proprio soddisfatta.

Raccogliere tutti i cocci rotti, rimetterli a posto ma in un nuovo ordine, ritrovare la propria dimensione, la propria identità… bellissimo e complicato. Tipo quando sei sott’acqua, riemergi e non sai neppure dove sei. Per un attimo sei nel panico, ma poi pensi a quanto sei fortunato ad esser riemerso, respiri di nuovo, puoi urlare, cantare, sorridere. Non sei più senz’aria.

Ecco io quest’anno mi sono sentita esattamente così. E dopo esser riemersa ho combattuto per tornare sulla terra ferma … la mia famiglia, i miei amici, le mie passioni e il mio lavoro. Questa è la mia terra ferma.

Quest’anno il mio Natale è stato ricco: mi ha portato il raffreddore che mi ha permesso di trascorrere due giorni interi con mamma e papà e di sognare con i film e i cartoni di Natale. Mi ha portato l’affetto di tante persone e fra poco mi porterà una nipotina … ed è per lei che sarà il mio nuovo anno.

Il mio augurio è che tutti possano vivere i momenti felici che ho la fortuna di vivere io, non solo a Natale. In fondo basta metterci tanto impegno, tanto tanto tanto. Ogni tanto si ricade, ma poco importa; fa parte del gioco. Ci si rimette in piedi e si riparte, più forti di prima. Anche quando il mondo fuori sembra deluderci… se la nostra terra ferma è ben salda e se riusciamo a coltivarla bene, in qualche modo il nostro contributo servirà.

20161223_201027

E poi Babbo Natale mi ha portato un cappello giallo; avete presente le scarpette rosse di Dorothy del Mago di Oz?

Ecco, anche lui è magico!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...